Menu categ negozi fatto con wp

A.S.D. Anzio Nuoto

 

Storia

La società di pallanuoto anziate nasce nel 1946 con la denominazione “Delfino Anzio”; la presidenza è affidata al Conte Camucci e a ricoprire il ruolo di segretario ed organizzatore è Domenico Criserà. Il campo di gara è ubicato all’interno del porto di Anzio (moletto Pamphili) fino agli inizi degli anni sessanta. Nel 1949 la società cambia nome divenendo Rari Nantes Anzio. Nel 1954 nasce la Polisportiva Anzio. Il teatro di gioco diviene l’attuale piscina, allora scoperta, e la squadra si affilia alla F.I.N. (Federazione Italiana Nuoto) per iscriversi e partecipare ad un regolare campionato. La squadra per circa vent’anni milita nei campionati di serie D e serie C e alla presidenza si succedono Renzo Ruberto, Giancarlo Criscuolo e Arrigo Cecchini.

 

Nel decennio 1974-1984 la società è sempre meglio organizzata e più competitiva. Il merito va attribuito ai presidenti che nell’ordine si sono succeduti: Renato Stefanelli, Mario D’Andrassi e Gianfranco Tontini. Ed è proprio con quest’ultimo che ha inizio la scalata ai vertici della pallanuoto italiana. La promozione in B e quella in A2 diventano le tappe di un sicuro successo. In concomitanza aumenta in maniera esponenziale l’affluenza ai corsi nuoto: gli italiani scoprivano la piscina e la piscina si copriva con strutture sempre più adeguate per essere fruibile tutto l’anno. Nel 1991 la formazione anziate retrocede dalla serie A2 alla serie B e la carica di presidente viene affidata ad Alessandro Torquati che rimane però in carica solo 4 mesi. Nel 1992 la società acquisisce il nome di Associazione Sportiva Anzio Nuoto e Pallanuoto ed il presidente diventa Marcello Scataglini. La profonda conoscenza acquisita da Scataglini negli anni come segretario e direttore impianti per conto della società ed i contatti presso il Comitato Regionale Lazio, sono i presupposti dei momenti sportivi gloriosi che seguono.

 

Sponsorizzati dalla “Vetor Aliscafi” di Alberto Vecchiarelli, la “Vetor Anzio” ottiene nel 1995 la promozione in serie A1. Si entra in una dimensione nuova, fatta di comunicazione, gestione dell’immagine, impegni organizzativi pressanti ma soprattutto costi di gestione molto elevati (trasferte, contratti giocatori, ecc ecc). Dopo il sogno, il brusco risveglio. Malgrado le difficoltà economiche, che appaiono subito evidenti, viene approntata un’ottima squadra guidata da Pierluigi Formiconi, maestro dello sport che da tecnico vincerà le olimpiadi con il setterosa. Il pubblico anziate gremisce le tribune e la squadra contraccambia facendogli vivere grandi emozioni. Nel 1996 c’è un nuovo cambio alla guida della società: presidente diviene Stefano Morville. Quest’ultimo, uomo pratico e concreto, comprende subito che il futuro di una compagine di provincia è legato alla capacità di attrarre l’interesse degli sponsor; malgrado però le iniziative che egli promuove nel territorio non c’è un adeguato riscontro.

 

Nel 1998 Morville, con la squadra in A2 lascia il testimone a Marco Tullio Regolanti, il più giovane presidente eletto nella storia della società neroniana. La squadra retrocede in B. Egli dimostra da subito grande vivacità imprenditoriale e, insieme ai suoi collaboratori, avvia un importante opera di ristrutturazione dell’impianto e contemporaneamente conclude un vantaggioso contratto di sponsorizzazione. Nel 2000 la squadra torna nella massima serie: l’Anzio è nuovamente in vetrina con le “grandi”. Nel 2002 però, col campionato alle porte e l’organico sotto contratto, lo sponsor disdice l’accordo con la società. Da lì in poi trascorrono anni di difficoltà economiche che costringono i dirigenti a ridimensionare fortemente il budget destinato alla pallanuoto. La squadra retrocede dapprima in serie A2 e poi in B. Dal 2005 al 2007 i giocatori riescono a riconquistare la promozione in A2 e ci restano fino al 2007. Dal Campionato 2007-2008 la squadra milita in serie B rimanendo ogni anno ai vertici della classifica.

Dal 2005 la società ha acquisito la denominazione di Associazione Sportiva Dilettantistica. Il presidente Regolanti, a settembre del 2009, lascia la carica e viene eletto Roberto Busiello. Quest’ultimo, già presidente del Vasas Anzio (1968), è stato scelto con l’intento di rinnovare e rilanciare la società verso nuovi e gloriosi traguardi.

Nuoto Sport

Articoli Correlati

Invia ad un Amico

Verifica Captcha
captcha image

Fai Una Domanda

Verifica Captcha
captcha image

TuttoAnzio.it

Benvenuti su TuttoAnzio.it il portale della città! Il modo migliore per scoprire la storia e le bellezze della città ma non solo... Scopri le migliori offerte commerciali di Anzio e dintorni: offerte speciali, omaggi, sconti, dove mangiare bene spendendo il giusto, dove fare la spesa al prezzo più basso possibile, ed ancora molto altro! Seguici anche su Facebook, clicca sul bottone "Mi Piace" ed entri nel nostro Club per essere sempre informato ed approfittare delle migliori offerte! Inoltre se vuoi ricevere direttamente le informazioni nella tua casella di posta, iscriviti alla nostra Newsletter!

Novità